Best Engine - Search Machine Indexing
ACCUEIL culture hôtels transports citylife shopping À ne pas perdre
VIENNE
· introduction
· informations et chiffres
· distances en europe
CULTURE
· musées et monuments
· places
TRANSPORTS
· comment arriver
· coment se déplacer
CITY LIFE
· réstaurant
· etablissements
· vienne card
SHOPPING
· informations
· le chocolat
· capes en loden
A’ NE PAS PERDRE
· sle gâteau “sacher”
· le “prater”
· vienne en musique
· vienne en verte
· vienne royale
· personnages illustres
Contacts
· informations
· info@vienna.it
Bienvenue en Vienna.it city vortal Network
Suggerimenti e indicazioni sulle cose da fare, da mangiare e da vedere durante il soggiorno a Vienna.

Assaggiare la Sacher Torte:

Anche se ormai questo dolce tipico viennese si trova in molte città europee, solo nella capitale austriaca è possibile mangiare una fetta di Sacher Torte preparata secondo la ricetta originale. Il tripudio di cioccolata e di confettura di albicocca creato nel lontano Ottocento dal fantasioso Sacher continua ad incantare i palati di tutto il mondo; in città la gustosa pietanza si può consumare nelle migliori pasticcerie.


Un pomeriggio al Prater:
Chi visita Vienna non può rinunciare alla classica passeggiata tra i viali del Prater, il monumentale parco della città aperto al pubblico da oltre due secoli. Adorato dai più piccoli per le giostre e le attrazioni presenti all’interno, il Prater offre occasioni di svago anche per gi adulti grazie a concerti e spettacoli assai frequenti ed ad un animato ippodromo. Prima di andar via è d’obbligo un giro sulla grande “Ruota Panoramica” (oltre 60 metri di diametro) che regala un’incantevole vista sulla città.

Vienna in musica:

Considerata tra le capitali europee della musica per i compositori a cui ha dato i natali e per quelli che qui hanno raggiunto fama mondiale, Vienna ospita attualmente importanti stagioni di musica lirica e sinfonica. Tra gli eventi da └ ne pas perdre per gli appassionati di musica spicca il “Concerto di Capodanno”, che si svolge al Musikverain. Ad incantare non solo i presenti in sala – che devono prenotarsi per l’evento con almeno un anno di anticipo – ma anche il pubblico che assiste grazie ai collegamenti internazionali c’è l’organico dei Wiener Philarmoniker, diretto ogni anno dalle migliori “bacchette” del mondo.


Vienna “verde”:

Nonostante Vienna sia ormai considerata una grande metropoli, il turista può trovare spazi verdi anche in centro città. Il parco più grande è lo Stadtpark che offre ai suoi visitatori una bella distesa di giardini all’inglese ed un laghetto. Vicino al monumentale Hofburg si trovano il Burggarten e il Volksgarten, che è il parco più antico della città. Da └ ne pas perdre anche il giardino del Castello del Belvedere, la barocca residenza estiva di Eugenio di Savoia che si trova appena fuori il “Ring”.

Vienna “regale”:

Città principale del Sacro Romano Impero, Vienna è stata il teatro per quasi quattro secoli delle alterne vicende degli Asburgo; la casa regnante ha lasciato in città splendide testimonianze della sua epoca e del suo potere. Se in centro si può ammirare l’Hofburg, sede permanente dei sovrani più volte ampliata, nella zona sud occidentale della città è visitabile lo Schönbrunn, maestosa residenza estiva degli imperatori costruita nel primo Settecento. Del gigantesco palazzo sono aperte al pubblico alcune stanze e la “grande galleria”, mentre all’esterno si trovano la “Gloriette” con belvedere sulla città, il labirinto, le serre reali ed lo zoo più antico d’Europa.
Per visitare i simboli del potere imperiale – Hofburg e Schonbrunn - si può approfittare del “Goldpass”, tagliando che consente l’ingresso a Shonbrunn e offre uno sconto sull’entrata all’Hofburg.


Personaggi illustri:
Terra di compositori e musicisti, Vienna annovera tra i suoi “figli” artisti prestigiosi di tutti i secoli. I nomi sono tanti ma ne segnaliamo solo alcuni: gli Strauss, padre e figlio, entrambi compositori e direttori d’orchestra che diffusero in città la passione per il valzer; Franz Peter Schubert, morto giovanissimo nei primi anni dell’Ottocento. Tra coloro che ebbero gloria e ospitalità dalla città è necessario ricordare Mozart – salisburghese d’origine ma viennese d’adozione – ed il tedesco Beethoven; entrambi scelsero Vienna per consacrare la loro bravura e conclusero nella capitale la loro vita.
Languages
Franšais
Italiano
English
Deutsch
INTERNET
Dominio + Spazio Web illimitato solo 19 euro l'anno
.IT
.INFO
.BIZ
.COM
.NET
.ORG
Tuonome.com - Registration Domain Names
links
 
www.praga.net
www.praga.net
www.usa.it
www.usa.it
www.statiuniti.it
www.statiuniti.it
www.america.it
www.america.it
www.brussel.info
www.brussel.info
www.barcellona.info
www.barcellona.it
 
Accueil culture hôtels transports citylife shopping └ ne pas perdre
Development Registration and Hosting by Tuonomegroup.com Copyright © 1999-2003 Vortalcitynetwork.com